19 maggio 2018

oli condimentati, pane e fave

la idéntica receta en Argentina icon 


In questa stagione è molto semplice preparare la cena: si fa un giretto nell'orto e si raccoglie una bella cesta di fave fresche.
Dopo averne mangiate un bel po' nel mentre che si effettua la raccolta, (quelle mangiate nell'orto sono le più buoneeee!!!), si rientra a casa e si mangiano crude insieme a dell'ottimo pane casereccio unto con del saporito olio d'oliva nostrano 💓.
Cosa si può chiedere di più dalla vita?!
Ecco, mio marito non contento, ha chiesto un completamento dell'opera: degli oli stuzzicanti!
E come non accontentarlo se anche a me piacciono tanto. E vi confesso che piacciono a tutti, ma proprio a tutti, per cui se anche voi avete intenzione di prepararli munitevi di tanto, ma tanto pane....

Prima di iniziare vi do due consigli fondamentali:
1°: Per queste preparazioni ci vuole dell'ottimo olio extravergine d'oliva, altrimenti il risultato sarà meno soddisfacente.
2°: Tenete presente che, una volta tolti dal fuoco, gli oli continueranno a friggere ancora per effetto del calore, quindi regolatevi e spegnete il fuoco qualche secondo prima, altrimenti rischiate di bruciare il tutto rovinando il sapore finale.

Olio con aglio fresco:

Tagliamo a rondelline piccoli dell'aglio fresco senza tralasciare anche la parte verde. Personalmente ho utilizzato la parte bianca di 1 solo aglio e la parte verde di 3, in questo modo si avverte ancora di meno il sapore (per chi non lo gradisse tanto). Mettiamo a riscaldare abbondante olio extravergine d'oliva in un tegame e tuffiamo gli agli e salateli appena; gli facciamo soffriggere per qualche secondo, ricordate non devono bruciare!! Ungiamo il pane fresco con questo olio e con i pezzetti d'aglio ... Per me è il condimento migliore per accompagnare le fave 😋.




Olio con peperoni dolci di altino secchi:

Tagliamo a pezzetti piccoli i peperoni secchi, lasciando buona parte dei semi. Li versiamo in un tegame con abbondante olio extravergine d'oliva prima di metterlo sul fuoco a fiamma medio-alta.
Appena iniziano a riscaldarsi toglieteli subito dal fuoco perché i peperoni tenderanno a bruciarsi molto facilmente, nel caso non fossero ancora ben croccanti rimetteteli subito sul fuoco stando molto attente. Una volta raffreddato l'olio é pronto per essere consumato sul pane ... il contrasto tra la freschezza delle fave e la croccantezza dei peperoni fa la differenza!!!


Olio con alici sott'olio:

Versiamo in un tegame abbondante olio extravergine d'oliva a cui aggiungeremo 65 gr di alici sott'olio ben sgocciolate. Sistemiamo il tegame sul fuoco, a fiamma medio-bassa, e lasciamo che le alici si sciolgano completamente. Una volta raffreddato versiamo in una ciotola; se amate i sapori decisi quest'olio fa per voi, preparate tanto pane e ...


BUEN PROVECHO!!!

Nessun commento:

Posta un commento