29 maggio 2018

crema di asparagi con crescenza

la idéntica receta en Argentina icon

Per quanto abbia rivoluzionato tutti gli archivi dove conservo le foto, cercato in ogni dove, anche dove era impossibile trovarle, quelle riguardanti questa ricetta non sono mai più ricomparse.
Per cui mi sono decisa a preparare questa delicatissima crema di asparagi e di fotografarla nuovamente... troppo buona per non condividerla!!!

Gli ingredienti che ci servono sono:


asparagi 800 gr; crescenza 120 gr; pane casereccio; formaggio grattugiato 2 cucchiai abbondanti; patata 1; cipolla 2; carota 1; sedano; passata di pomodoro 2 cucchiai; olio d'oliva; sale.


Come prima operazione andremmo a preparare del brodo vegetale con scarsi due litri di acqua fredda a cui aggiungeremo del sedano, una cipolla ed una carota precedentemente sbucciati e lavati, la passata di pomodoro, un pugnetto di sale ed un goccino d'olio d'oliva.
Laviamo gli asparagi, tagliamo loro la punta che metteremo da parte ed il resto lo tagliamo a pezzetti. Sbucciamo la patata, la laviamo e la tagliamo a dadini.


Tagliamo l'altra cipolla a rondelle sottilissime e le lasciamo soffriggere in una pentola con dell'olio d'oliva, e quando diventerà trasparente andremmo ad aggiungere la patata insieme ai gambi di asparagi. Giriamo, lasciamo insaporire per circa cinque minuti e versiamo, ancora caldo, buona parte del brodo vegetale filtrato. Lasciamo cuocere coperto per 15 minuti. 

 

Togliamo la pentola dal fuoco e, con l'aiuto del frullatore ad immersione, riduciamo il tutto in crema. Se fosse necessario, nel caso sia troppo denso, aggiungeremo dell'altro brodo.
Rimettiamo la pentola sul fuoco, a fiamma medio-bassa, incorporiamo le punte di asparagi alla crema, saliamo appena, se vi piace pepate e aggiungiamo la crescenza, mescoliamo fino a quando questa non si scioglierà completamente.


Spegniamo la fiamma e serviamo con dei crostini di pane che avremmo precedentemente tagliato e fatti dorare in un tegame con poco olio d'oliva.


Decoriamo con qualche punta di asparago lasciato da parte e .....

BUEN PROVECHO!!!

Nessun commento:

Posta un commento