8 marzo 2019

8 marzo - una giornata per le donne

si quieres leerlo en Argentina icon
Mi hanno chiesto di raccontare, ai dei ragazzi della terza media di oggi, che significava essere donna nella società di allora: compito molto arduo!!! E la difficoltà non si trova nel raccontarlo, tutto l'impasse è racchiuso nell'impossibilità di trasmettere quel vissuto affinché possano capire realmente il perché si sia sentito il bisogno di istituire una giornata per i "diritti delle donne".
Come spiegare loro che in ogni famiglia, in ogni casa, nei campi, nella scuola, nel lavoro e in ogni dove, la donna non aveva quasi nessun potere decisionale, né economico e meno che meno di potere. Se era fortunata riusciva a lasciare qualche suo segno celandosi sotto un nomignolo maschile, oppure nascondendosi dietro le spalle di un uomo.

8 febbraio 2019

08.02.2019 giornata mondiale dei calzini spaiati

si quieres leerlo en Argentina icon
Ogni tanto mi piace controllare nel calendario degli eventi mondiali che cosa si festeggi in quel giorno. Scoprendo così che ci sono date che si ricordano per degli avvenimenti che hanno coinvolto tragicamente intere masse; altre giornate che rievocano dei grandi risultati ottenuti dopo violente lotte sociali; giornate che ci spingono ancora a combattere per ottenere giustizia; giornate che festeggiano semplicemente dei sentimenti collettivi; giornate che ci fanno prendere coscienza di malattie a noi sconosciute o a tante altre che abbiamo sempre sentito, ma sulle quali non ci siamo mai soffermati; giornate...

E tra tante giornate, non so spiegarmi il perché mi abbia colpito così tanto questa giornata dedicata ai calzini spaiati.
La sola immagine mi scatena dei sentimenti quasi contraddittori tra di loro.
Il pensiero che si sia sentito il bisogno di dedicare una giornata mondiale a questa circostanza così comune che avviene in ogni casa del pianeta, apre in me tanti interrogativi. Come prima cosa mi chiedo a chi possa essere venuto in mente, e quanti sanno di questa giornata?, e poi, chi è che la festeggia? 

12 dicembre 2018

involtini di prosciutto cotto ripieni con insalata russa

la idéntica receta en Argentina icon


Lo so molto bene che questa ricetta è un classico antipasto da proporre per le feste, per qui come tale non può mancare tra le mie proposte.
So altresì bene che qui ci sarebbe da fare tutto un discorso sulla modalità di preparazione dell'insalata russa, dato che ognuno di noi aggiunge o toglie a gusto ogni tipo di ingrediente: cetriolini sott'aceto, fagiolini, olive, uova sode, capperi, cubetti di gelatina... ho letto persino di chi ci aggiunge la barbabietola tagliata a cubetti.
A me piace molto semplice, per cui la preparo nella sua forma tradizionale: eventualmente sarete voi a personalizzarla seguendo il vostro gusto. 


involtini di calamari con salsa tonnata

la idéntica receta en Argentina icon


Anche voi avete cominciato a pensare e a organizzare i menù per queste feste che ormai sono alle porte?
Io ho cominciato dagli antipasti, sia per la Vigilia sia che per il giorno di Natale.
Per la cena della Vigilia continuo rigorosamente a cucinare tutto a base di pesce ed ho pensato che con la salsa tonnata potevo abbinarci dei delicati calamari bolliti come antipasto ... volendo invece un sapore più deciso i calamari si possono anche arrostire sulla piastra.
Volete sapere come li preparo?

2 dicembre 2018

coppia di gnomi norvegesi per natale

si quieres leerlo en Argentina icon

E' da un paio di anno che mi sono innamorata dei vari Gnomi Natalizi che affollano i vari negozi in questo periodo.
Però è stata la mia amica Luana, vedendo i due bellissimi gnomi che ha realizzato, che mi ha invogliato a provare a farli
Ve ne sono di diversi tipi, materiali e tecniche ... io sono partita con i più classici, proprio quelli che mi hanno rubato doppiamente il cuore 💕

29 novembre 2018

biscotti con fiocchi di avena

la idéntica receta en Argentina icon
Tra i vari ricordi vissuti questa primavera, c'é anche la visita di mio fratello e di mia cognata ... e siii!!!, ho avuto la fortuna di avere anche loro per un mese a casa ... tante altre carezze da rivivere tra coccole, vizi e dolcezze ricevuti. Come questi biscotti, preparati da mia cognata, molto buoni e soprattutto molto sani, vuoi per le fibre dei fiocchi di avena e vuoi perché senza burro ... solo che poi ci siamo lasciati prendere la mano con alcuni biscotti, che abbiamo arricchito con cioccolato e cacao ... un piccolo peccato di gola!!!