20 maggio 2018

lasagne con fave e pancetta al forno

la idéntica receta en Argentina icon
Questa primavera così piovosa crea tante difficoltà nell'orto ... certe piantine non riescono a crescere come dovrebbero e certe invece sono cresciute e non si riesce a raccogliere i loro frutti.
Questo mi sta succedendo con le fave, che sono pronte e non aspettano altro che essere mangiate.
Questo delizioso legume non solo si presta per essere mangiato fresco ancora tenero, ma anche per essere cotto quando comincia ad indurirsi e per essere seccati e mangiati durante l'inverno.
Le fave sono povere di grassi, è il pane con l'olio che si mangiano insieme che ci fanno ingrassare!!!
Sono invece molto ricche di fibre vegetali, di sali minerali (ferro, manganese), di proteine e di vitamine (A e B1).
Oggi ho voluto utilizzarle per preparare questa lasagna ... che una volta tolta dal forno, sarà stato per la fame, sarà stato per il profumino che emanava, non mi hanno lasciato fare neanche la foto... dovrete accontentarvi di questo pezzettino che è avanzato, che mal la rappresenta.

Gli ingredienti che ci servono sono:

lasagne ricce 350 gr; fave fresche sbucciate 500 gr; pancetta affumicata a cubetti 200 gr; mozzarella 300 gr; besciamella; formaggio grattugiato 100 gr; cipolla o cipolloto fresco 1; olio d'oliva; sale.
Facoltativo: stracchino.

Tagliamo la cipolla, o il cipollotto fresco, a rondelle sottili e la lasciamo stufare in un tegame con dell'olio d'oliva; appena diventa trasparente aggiungiamo la pancetta affumicata e lasciamo insaporire per qualche minuto prima di aggiungere le fave sgusciate. Saliamo, mescoliamo bene il tutto e facciamo cuocere per altri 10 minuti circa.



Nel frattempo, in una pentola grande, avremmo messo a bollire abbondante acqua a cui aggiungeremo un pugno di sale grosso e ci faremo cuocere la pasta in due riprese. Questo ci permetterà di non trovarci con tutta la pasta cotta nello stesso momento, e di poter preparare i vari strati gradualmente.
Facciamo cuocere la pasta un po' al dente, la scoliamo e la versiamo su un canovaccio pulito per farle asciugare ed intiepidire.
Irroriamo con dell'olio una pirofila da forno e cominciamo a fare gli starti: copriamo il fondo con le lasagne, ci versiamo sopra un poco di fave condite, parte di mozzarella tagliata a dadini, volendo anche dei pezzetti di stracchino, abbondante formaggio grattugiato (se vi piace un sapore più deciso potete usare del pecorino) ed infine la besciamella. Un'altro strato di lasagne, di fave, di mozzarella, di stracchino di formaggio grattugiato e besciamella; continuiamo così fino all'esaurimento di tutti gli ingredienti. Teniamo presente che l'ultimo strato sarà di solo lasagna che irroreremo con dell'olio d'oliva e qualche fiocchetto di burro.


Inforniamo a 180° per 40-45 minuti, quando comincia a formare una leggera crosticina sulla superficie e..............

FELIZ DOMINGO PARA TODOS!!!!

Nessun commento:

Posta un commento