11 gennaio 2016

conserva di pomodori con melanzane, zucchine e peperoni

la idéntica receta en Argentina icon


Pensando ai mie familiari dell'emisfero sud :
Oggi vi presento la conserva tradizionale che si prepara dai tempi dei tempi in questa zona.
E' l'insieme di tutto ciò che si trova, in tutti gli orti, in piena estate: il famoso ciabotto, che in questo caso abbonda di salsa di pomodoro......un modo antico per conservare le verdure durante l'inverno. Da mangiare riscaldato nelle sere fredde con tanto pane, oppure per condire la pasta.
A me l'ha insegnato a fare mia suocera ed io la condivido con voi.

Gli ingredienti che ci servono per preparare, al incirca 10 barattoli, sono:

Pomodori 4 - 5 Kg; melanzane 5; zucchine 5; peperoni verdi 5; cipolle grandi 4; aglio 4 spicchi; prezzemolo 1 mazzolino; olio d'oliva e sale.
I quantitativi sono aprossimativi, tutto dipende dalla grandezza delle verdure.






Cominciamo lavando i pomodori e le verdure. Facciamo bollire in una pentola dell'acqua e non appena comincia il bollore tuffiamo un po' alla volta i pomodori lasciandoli circa 5 minuti, proprio il tempo di far ammorbidire la pelle. Li scoliamo per bene e appena si sono intiepiditi li tagliamo a pezzi per poi passarli al passaverdure; utilizzate sempre il disco con i fori più grandi, la salsa verrà più spessa.
Mettiamo la passata di pomodori così ottenuta in una pentola di coccio a cucinare lentamente, per due ore, con olio d'oliva rigirando ogni tanto..
Intanto tagliamo i peperoni e li facciamo soffriggere con dell'olio e gli spicchi d'aglio in un tegame.  A parte faremo soffriggere le melanzane tagliate a striscioline con ½ cipolla tagliata e,


sempre separatamente in altri tegami, le zucchine e le cipolle.
Una volta che la salsa di pomodoro sia quasi pronta vi aggiungeremo tutte le verdure, saliamo e lasciamo ancora altri 10 minuti sul fuoco lento.
Adesso siamo pronti per versare, stando molto attenti, la conserva nei barattoli di vetro chiudendoli ermeticamente e sistemandoli, ad uno ad uno mentre li andiamo riempiendo, nella "culla" che avremmo preparato foderando l'interno di una cassetta di legno o di plastica con tovaglie, coprendo alla fine i barattoli con una coperta affinché mantenga il calore.




Li lasciamo dormire al calduccio per tutta una notte e il giorno dopo saranno pronti per essere conservati e......

La prossima vi dirò  come utilizzare questa conserva con le uova!!!

Nessun commento:

Posta un commento