6 dicembre 2014

ananas come riprodurlo

si quieres leerlo en Argentina icon


Da piccola, ogni volta che a casa si comprava l'ananas, la prima operazione che mio padre faceva era quella di tagliare il ciuffo verde e lo metteva in un bicchiere con dell'acqua con la speranza che rimettesse le radici ........pero nonostante ci abbia provato per tantissimi anni ripetutamente, non gli è mai riuscito.
Mesi fa, mi è tornata in mente questa vecchia "cerimonia" e ci ho voluto provare facendo delle piccole varianti.



Una volta tagliato il ciuffo, ho tolto delicatamente le foglie alla base, e ho inserito 3 stuzzicadenti ai lati, (nello stesso modo che ho fatto con  l'avocado ottenendo un ottimo risultato). Ho presso un barattolo di vetro che ho riempito d'acqua e ci ho posizionato solo la base del suo tronchetto a contato con l'acqua.....perché credo che l'errore di mio padre stava proprio qui; immergeva troppa parte inferiore nell'acqua ed alla fine si marciva.
Un'altra accortezza fondamentale è la posizione che deve essere ben luminosa, senza disdegnare qualche oretta di sole diretto.
Con il trascorrere dei giorni, nonostante aggiungessi quel poco di acqua che si assorbiva, vedevo che le foglie si seccavano, cosa che mi faceva dubitare sulla riuscita......invece no!, la prima radice spuntò timidamente e poi altre due.......grande felicità e incredulità, c'è l'avevo fatta!!!
Poi ho lasciato che crescessero ancora nell'acqua per altri due mesi e solo allora ho interrato la mia piantina, togliendo prima molto delicatamente le foglie secche alla base e spuntando quelle che erano a metà verdi e metà secche.
 


Tenendo conto che è una pianta tropicale la tengo al caldo dentro casa e sempre davanti alla finestra per farle ricevere molta luce, affinchè trascorra al meglio questo inverno che sta iniziando, visto che non soporta le temperatura al di sotto dei 15°.

Adesso mi è rimasta la curiosità di cosa accadrà.........di sicuro non m i aspetto che produca dei frutti, però nel dubbio ho già messo a radicare un'altro ciuffetto......


Nessun commento:

Posta un commento